Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale

Home Page > Aree d'intervento > Area Farmaci e Dispositivi Medici

 Commissione Farmaco Area Vasta Emilia Nord

 
La Commissione del Farmaco AVEN (CF AVEN) è l’organo tecnico-scientifico dell’Area Vasta Emilia Nord: si è insediata il 16 giugno 2009 e i suoi membri sono stati nominati dai Direttori Sanitari delle Aziende Sanitarie di Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena.
La CF AVEN assorbe la maggior parte dei compiti e delle funzioni svolte fino a metà giugno 2009 dalle singole Commissioni Provinciali; a livello locale sono istituiti quattro Nuclei Operativi Provinciali (NOP), a Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena.
I compiti della CF AVEN sono definiti dalla delibera costitutiva e dal regolamento e riguardano le seguenti aree:
 
1. stesura, revisione e aggiornamento periodico del PT AVEN tramite:
  • valutazione e selezione delle richieste di inserimento e/o impiego avanzate dai clinici;
  • esclusione o sostituzione di principi attivi già presenti nel PT AVEN in ottemperanza a normative cogenti, modifiche del profilo beneficio-rischio sulla base di una valutazione delle evidenze cliniche disponibili; per tale attività la CF AVEN potrà chiedere una relazione al gruppo di lavoro AVEN competente. I documenti/pareri prodotti dai gruppi di lavoro AVEN saranno discussi e potranno essere adottati o modificati dalla CF AVEN;
  • aggiornamento della lista dei principi attivi sottoposti a RMP;
  • collaborazione con le Aziende sanitarie su temi inerenti la Farmacovigilanza e problematiche inerenti il rischio clinico correlate alla gestione del farmaco;
  • valutazione e discussione dei programmi e delle strategie di acquisto nel settore Farmaco.

2. proposte finalizzate alla individuazione di strumenti, azioni e metodologie per una corretta informazione scientifica sui farmaci e per un loro corretto ed appropriato utilizzo:

  • individuazione di argomenti di particolare rilevanza sui quali proporre iniziative specifiche attraverso l’attivazione dei gruppi di lavoro AVEN;
  • specifiche attività di informazione/aggiornamento rivolte ai professionisti sanitari quali la diffusione delle decisioni della Commissione del farmaco AVEN e dei gruppi di lavoro AVEN.

3. attività di monitoraggio relative al rispetto del PT AVEN e/o su specifici argomenti:

  • monitoraggio sul rispetto del PT AVEN e analisi delle criticità più importanti;
  • verifica periodica, su argomenti di particolare rilevanza, dell’attendibilità delle previsioni su numerosità e tipologia delle casistiche da trattare rispetto agli effettivi trattamenti, ma anche dei consumi di specifici farmaci di nuova introduzione nel PT AVEN.

Della CF AVEN fanno parte due cardiologi, cinque medici di area internistica, un medico di direzione medica di presidio, due farmacisti ospedalieri, tre farmacisti territoriali, due medici di medicina generale, tre oncologi, un anestesista, un neurologo ed i quattro Presidenti dei Nuclei Operativi Provinciali per il PT AVEN di Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena​.

Il presidente, nominato su proposta delle Direzioni Sanitarie delle sette Aziende Sanitarie AVEN, ha le seguenti funzioni:

  • rappresenta ufficialmente la Commissione, ne promuove e ne coordina l’attività;
  • convoca e presiede le sedute della Commissione e ne definisce l’ordine del giorno;
  • convoca, in casi di particolare urgenza, l’intera Commissione e/o alcuni componenti, in rappresentanza della stessa, per decisioni inderogabili;
  • richiede, di concerto con la Segreteria Scientifica, la collaborazione di esperti su argomenti specifici.

La CF AVEN per il suo funzionamento si avvale di una Segreteria Scientifica e delle valutazioni elaborate dai gruppi di lavoro AVEN.

 

AREA RISERVATA AI COMPONENTI DELLA COMMISSIONE DEL FARMACO